Cercoetrovo News
facebook sharing button
messenger sharing button
whatsapp sharing button
telegram sharing button
Bonus Trasporti pubblici

Bonus Trasporti pubblici

Pubblicata sulla Gazzetta Ufficiale la misura destinata ad agevolare le famiglie con reddito al di sotto dei 35 mila euro nell’acquisto di abbonamenti ai servizi di trasporto pubblico (locale, regionale e interregionale) e ferroviario (anche nazionale).

Che cos’è e chi può richiedere il bonus trasporti?

Questa agevolazione consisterà in un buono per l’acquisto di abbonamenti per i servizi di trasporto pubblico del valore massimo di 60 euro. Il buono però potrà essere richiesto solo da chi nel 2021 aveva un ISEE di massimo 35.000 euro.

Inoltre il testo pubblicato in Gazzetta Ufficiale ribadisce che il buono è nominativo e non cedibile e che è utilizzabile per l’acquisto di un solo abbonamento sottoscritto dal 17 maggio al 31 dicembre 2022.

Scopri gli ultimi annunci pubblicati su Cerco&Trovo:

Come richiederlo?

Le modalità di richiesta del bonus decreto del Ministro del lavoro e delle politiche sociali, di concerto con il Ministro dell’economia e delle finanze e del Ministro delle infrastrutture e della mobilita’ sostenibili, da adottare nel giro di sessanta giorni

Non rientri tra chi può richiedere il bonus?

Detrai fino al 19% delle spese per il trasporto pubblico.

Se il reddito è superiore ai 35000 euro e non si possiedono i requisiti per accedere al bonus trasporti è comunque possibile detrarre fino al 19% delle spese per l’acquisto di abbonamenti di trasporto pubblico (per sé e per familiari a carico) dalla dichiarazione dei redditi, per un massimo di 250 euro.

Foto di copertina: da Canva


Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Cerco&Trovo.
Seguici sui nostri canali social