Cercoetrovo News
facebook sharing button
messenger sharing button
whatsapp sharing button
telegram sharing button
Cura del giardino: 5 consigli fondamentali

Cura del giardino: 5 consigli fondamentali

Il giardino è parte integrante delle abitazioni: uno spazio in cui rilassarsi o di socialità (soprattutto in primavera e estate): come per la casa, ha bisogno di essere progettato per diventare uno spazio armonioso, facilmente fruibile e funzionale. E soprattutto ha bisogno di cure e attenzioni costanti.

La pandemia ha messo in evidenza l’importanza di avere a disposizione aree verdi nella casa: aree che ci possono aiutare a passare il tempo nel migliore dei modi. Vivere in un contesto verde e salutare è un tocco di benessere che permette a chi ne ha la possibilità di isolarsi dal caos della città, dal frastuono del traffico e da ambienti tossici.

Come prendersi cura del giardino?

E’ possibile distinguere gli interventi che devono essere effettuati sul giardino in base alla tipologia di manutenzione che richiede:

Prendersi cura di un giardino potrebbe sembrare eccessivamente oneroso e impegnativo. Si richiede uno sforzo costante anche per i lavori più piccoli, come il taglio dell’erba, la potatura degli alberi o la sistemazione delle aiuole.

Ne vale davvero la pena? Ci si potrebbe chiedere quindi se tutto questo sforzo (nei dodici mesi dell’anno) per mantenere un giardino in ordine da poter sfruttare (se tutto va bene) in primavera ed estate vale effettivamente la candela. La risposta è sì: perché vivere in un ambiente green (con prato, alberi, orto o frutteto) apporta numerosi vantaggi per la salute e per lo stato mentale di noi esseri umani.

Studi recenti della Chalmers University of Technology (Svezia), e della Nippon Medical School (Tokyo) hanno evidenziato come la possibilità di trascorrere periodi regolari in luoghi circondati da alberi e piante, aumenterebbe le difese immunitarie.

Ecco allora 5 consigli utili per avere un giardino curato da poter sfruttare soprattutto in primavera-estate e per rendere meno impegnativo il lavoro di manutenzione:

1. Programmare gli interventi di manutenzione

Il giardino ha bisogno di una manutenzione costante, per questo è importante organizzare una tabella di marcia dei lavori da effettuare (con un vero e proprio calendario) permettendoci così di scadenzare e suddividere gli interventi senza doverli concentrare tutti in pochissimo tempo.

2. Interventi periodici sul terreno

Se i lavori di giardinaggio vanno effettuati seguendo le stagioni e rispettando il ciclo di vita delle piante, anche il terreno ha bisogno di cure e interventi periodici, che permetteranno alle piante di crescere in salute (come l’aratura o la concimazione per dotare la terra dei giusti nutrimenti e minerali ed evitare malattie, e la rimozione del fogliame).

3. Scegliere i prodotti giusti

Scegliere i prodotti sbagliati può danneggiare il terreno e le piante. Da questo punto di vista è bene farsi consigliare da un esperto per evitare danni o fregature: come, ad esempio, la scelta di usare concimi a rilascio graduale che permettono alla pianta di nutrirsi quando ne ha bisogno.

4. Scelta delle piante e del sistema di irrigazione

Anche qui occorre farsi aiutare dagli esperti: sia nella scelta di un buon sistema di irrigazione consente di sfruttare meglio l’acqua e razionalizzarla in base alle reali necessità della pianta che nella scelta di quali piante inserire nel giardino tenendo presente il tipo di terreno e di clima in cui saranno inserite.

5. Contrastare parassiti o malattie delle piante

E’ importante intervenire in tempo per prevenire da circolazione e diffusione di malattie dovute a insetti o parassiti per salvare le piante e gli alberi e impedire che si diffondano a tutti gli esemplari presenti in giardino. Per farlo occorre controllare periodicamente lo stato di salute del proprio giardino e richiedendo il parere di un agronomo o di un giardiniere esperto per capire quali trattamenti potrebbero essere più indicati per contrastare la patologia sviluppata.


Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Cerco&Trovo.
Seguici sui nostri canali social