Cercoetrovo News
facebook sharing button
messenger sharing button
whatsapp sharing button
telegram sharing button
Green Pass: cosa cambia dal 1° aprile

Green Pass: cosa cambia dal 1° aprile

Con il Decreto-legge 24 marzo 2022, n. 24 il Consiglio dei Ministri ha dichiarato la cessazione dello stato di emergenza, quindi dal 31 marzo 2022, è iniziato il progressivo abbandono delle misure restrittive introdotte per contenere la diffusione della pandemia Covid-19. Il percorso per il graduale ritorno all’ordinario prevede alcuni step:

Fino al 30 aprile 2022 sarà ancora necessario essere in possesso del green pass rafforzato per accedere ai luoghi al chiuso come: ristoranti, centri benessere, sale gioco, pub-discoteche, cinema, teatri, piscine, palestre, spazio congressi e convegni, luoghi di culto per battesimi, comunioni, matrimoni, aree da concerto – con obbligo di indossare mascherine FFP2.

Il green pass base invece sarà obbligatorio fino al 30 aprile: per trasporti a lunga percorrenza; per accedere a stadi, mense, scuole (non per gli studenti però), ristoranti (se di proprietà dell’hotel), istituti penitenziari; per lo svolgimento di concorsi pubblici, corsi di formazione pubblici e privati, colloqui visivi in presenza di detenuti, internati.

Non serve ormai più il green pass per spostarsi su mezzi pubblici del trasporto locale, fermo restando l’obbligo di indossare dispositivi di protezione FFP2 per salire su bus, tram e metropolitane.

Foto da Canva

Le nuove regole in dettaglio:

1. uffici e negozi

Non è più necessario il green pass per accedere agli uffici di banche, poste o altri uffici pubblici. Lo stesso vale per l’accesso ai negozi e ai centri commerciali.
Resta, sia nei negozi che negli uffici pubblici, l’obbligo di indossare la mascherina chirurgica.

2. luoghi di lavoro

Dall’entrata in vigore del decreto sarà possibile per tutti, compresi gli over 50, accedere ai luoghi di lavoro con il green pass base. Resta l’obbligo vaccinale per gli over 50 fino al 15 giugno 2022, mentre questo è esteso fino al 31 dicembre 2022 per gli esercenti le professioni sanitarie e i lavoratori negli ospedali e nelle RSA.

3. ristorazione e strutture ricettive

Per consumare al chiuso, al banco o seduti al tavolino è sufficiente esibire il green pass base, mentre non serve nessuna certificazione per consumazioni nei tavoli all’aperto. Da domani, quindi, nessun obbligo di presentare il Green pass in alberghi e altre strutture ricettive.

4. università e scuole

Per tutte le istituzioni del sistema scolastico e formativo resta l’obbligo di utilizzo di mascherine di tipo chirurgico (tranne che durante le ore di educazione fisica, per i bambini fino a sei anni di età e per i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso delle mascherine). Inoltre l’obbligo di vaccinazione del personale scolastico resta fino al 15 giugno 2022.

Scopri gli ultimi annunci pubblicati su Cerco&Trovo:

5. impianti e strutture sportive

Per piscine e palestre resta invece l’obbligo fino al 30 aprile di essere in possesso del green pass rafforzato.
Per gli stadi basta essere in possesso del green pass base, mentre per gli impianti sportivi (nel caso specifico di eventi al chiuso) resta l’obbligo di avere quello rafforzato e di usare il dispositivo di protezione FFP2. Dall’1 aprile inoltre la capienza di stadi e impianti sportivi è al 100%, sia al chiuso che all’aperto.

6. luoghi della cultura

Per spettacoli o eventi all’aperto non sarà più necessario esibire il green pass rafforzato (resta però l’obbligo di essere in possesso di green pass di base e di indossare FFP per cinema, teatri e i concerti all’aperto).
Per accedere ai luoghi della cultura (come musei, parchi archeologici, mostre, ecc.) non è più richiesto il possesso del green pass ma resta l’obbligo di indossare mascherine chirurgiche.
Per quanto riguarda i cinema, i teatri e i concerti al chiuso (fino al 30 aprile) resta l’obbligo di essere in possesso di green pass rafforzato e di indossare dispositivi di protezione individuale FFP2.

7. feste, party e cerimonie private

Per matrimoni, lauree, compleanni, battesimi, feste in discoteca, ecc. i partecipanti dovranno ancora avere ancora il green pass rafforzato e indossare la mascherina chirurgica.

Foto da Canva

Resta sempre aggiornato sulle ultime news di Cerco&Trovo.



Seguici sui nostri canali social